• Chiesa B-N1920x614.png
  • slide cavalli.png

Turismo equestre

La Sardegna propone il cavallo come elemento di connubio con la natura e come promozione turistica.

L'uso del cavallo nella vecchia realtà sarda era una necessità quotidiana e dunque l'amore, l'ammirazione per questo magnifico animale si sono tramandati nelle nuove generazioni.

La stessa conformazione geografica dell'isola d'altronde rende agevole e stimolante l'esperienza di una vacanza a cavallo. Infatti sia nelle immense e calde spiagge, che negli impervi sentieri dell'interno, mille e mille sono gli itinerari possibili di questo turismo equestre. L'ippoturismo va inserito nell'ambito più vasto della salvaguardia e della valorizzazione del nostro territorio. È naturale infatti che solo un contesto ambientale e naturalistico assolutamente integro può essere la base di sviluppo di questo settore di sicuro interesse per l'industria turistica isolana.

Il cavallo è oggi protagonista di un gran numero di fiere, feste paesane, manifestazioni folcloristiche ed altro. Basti pensare alla Sartiglia di Oristano e all'Ardia di Sedilo. Dobbiamo dire che anche le strutture sorgono con apprezzabile continuità, infatti diversi sono i centri ippici in Sardegna che offrono diverse attività e itinerari sia per principianti che per esperti. Numerose anche le strutture ricettive che offrono ai loro ospiti l'opportunità di una gita a cavallo

Ippoturismo in Ogliastra

La Sartiglia - Oristano

Ippoturismo al mare

Alba sul Supramonte

S'Archittu e Lopiro

Ippoturismo lungo fiume

Ardia - Sedilo (OR)

JSONP 实例